ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
inserisci la tua mail per ricevere
le news di Simat.

BENVENUTO IN SIMAT
Se sei interessato ai più innovativi prodotti per la diagnosi dell'auto ti offriamo una gamma completa di apparecchi e servizi per la manutenzione di autoveicoli, motocicli e veicoli pesanti.
  
  
  
  
  
  
  
SCEGLI IL TOP
Per la costante crescita professionale dell'autoriparatore, la SIMAT sceglie Bosch come partner formatore e la sua vasta gamma di prodotti formativi, così che l'officina possa ...
Tecnologia avanzata soprattutto per i pneumatici rigidi UHP e RFT fino a22 " - Punto di riferimento per robustezza e solidità - Facilità e Velocità - Controllo ...
Contagiri universale di nuova generazione, compatibile MCTCNet 2. Progettato in conformità con il decreto DM/628 e successive circolari, il contagiri M2-EOBD permette di affiancare la ...
Una sintesi delle soluzioni di adeguamento del Centrafari alla normativa Net2.

REVISIONE VEICOLI

Come noto con l'introduzione del protocollo MCTCNet, avvenuto con la Circolare prot.6247/698/99 del 16 novembre 1999, è stato avviato un processo innovativo delle modalità di effettuazione delle revisioni eseguite dalle officine autorizzate ex art. 80 del Codice della Strada.
Oltre gli aspetti strettamente metrologici relativi alle apparecchiature, previsti dalla Circolare 88/95 e s.m.i., con MCTCNet e la predisposizione di una rete informatica, sono stati introdotti requisiti che attengono più specificatamente le modalità di esecuzione delle prove, consentendo il dialogo tra apparecchiature e l'acquisizione dei valori rilevati in sede di esame. Sopra tutti il risultato ottenuto con il citato protocollo è stato quello di uniformare le operazioni di revisione condotte dai soggetti autorizzati, di imporre l'uso delle strumentazioni previste, di acquisire a fine prova l'esito.

Dalla sua entrata in vigore comunque, si sono evidenziate talune problematiche che hanno resa necessaria una completa rivisitazione del documento tecnico, orientata al raggiungimento di obiettivi che qui di seguito si riassumono.

1. Veridicità della prova:
• Garanzia che il veicolo da revisionare sia presente nell'officina
• Garanzia che tutti i rilevamenti strumental, previsti per il veicolo in esame, siano effettuati
• Garanzia di un corretto utilizzo delle apparecchiature in ottemperanza a quanto previsto dalla nuova 88/95 e s.m.i.
• Assegnazione di un esito e salvataggio dei dati parziali

2. Sicurezza dei dati
• I file vengono creati solo dalle apparecchiature o dal PCStazione
• In caso di modifica dei file di misura la variazione viene rilevata dai nuovi applicativi di controllo
• La creazione dei file da parte di entità non omologate viene rilevata dai nuovi applicativi di controllo

3. Innovazione tecnologica
• Tempi di aggiornamento più rapidi per adeguarsi alle nuove normative
• Informatizzazione degli aggiornamenti SW atti alla semplificazione delle procedure e alla riduzione degli interventi di tecnici autorizzati.
• Istituzione di un portale presso il CSRPAD al fine di registrare tutti i soggetti abilitati ad effettuare, per ciascuna società, le verifiche primitive e periodiche delle attrezzature, ivi compresi i soggetti abilitati dall'Amministrazione.

Per quanto attiene la revisione dei ciclomotori e motoveicoli, con la presente versione viene
introdotto l'obbligo del possesso dei requisiti MCTCNet anche per le relative attrezzature, così da consentirne, come per quelle utilizzate per gli autoveicoli, l'inserimento in rete.

Il nuovo protocollo, denominato MCTCNet2, rappresenta il perfezionamento di un sistema assolutamente originale nel panorama comunitario, perseguendo l'obiettivo principe di garantire una maggiore adeguatezza dei controlli del parco circolante automobilistico e l'interesse legittimo dell'Amministrazione nella sua azione di vigilanza e controllo.

Attrezzature in Net2: nuovi termini (Circolare 2417- 01/2015)

Dal 1° gennaio 2015 è in corso l'aggiornamento MCTCnet2 delle attrezzature; la circolare in oggetto conferma l'impegno a proseguire nel percorso avviato senza soste e stabilendo nuovi termini...

Attrezzature in Net2:START Gen 2015 (Circolare23327- 10/14)

Come previsto dalla circolare R.U. 23327 del 22 ottobre 2014 a partire dal 1 gennaio 2015 scatta l'aggiornamento MCTCnet2 delle apparecchiature installate presso i Centri Revisione, entro il mese in cui scade la verifica periodica. L'aggiornamento riguarda sia le linee per autoveicoli fino a 3,5t che linee per ciclomotori e motocicli 2/3/4 ruote.

Software W.I.L. Aggiornamento a MCTCNet2

Formazione sulle modalità di aggiornamento del software di PC Prenotazione

Aggiornamento BUG TOOL - MCTCNet2

Formazione sugli aggiornamenti Net2 del Software PC Stazione

Formazione MCTCNet2 - 2014

Step degli aggiornamenti software attrezzature

Cronoprogramma Adeguamenti MCTCNet 2

Tabella delle tempistiche previste per le fasi di adeguamento al protocollo MCTCNet 2, aggiornato con circolare R.U. 26222 del 28 Settembre 2012

Circolare MCTCNet2 (28/09/2012 Prot. R.U. 26222)

Nuove disposizioni in merito alle tempistiche delle fasi adeguamento MCTCNet2.

Capitolato MCTCNet2

Depliant informativo che riassume i principali concetti contenuti nel nuovo capitolato MCTCNet2, anticipando alcune scelte tecniche ed innovative studiate e progettate in risposta a quanto introdotto dal nuovo protocollo.